Brand di prêt-à-porter: come migliorare l’esperienza locale dei tuoi clienti grazie al digitale Partoo

Per le aziende attive nel settore tessile, è fondamentale adottare un approccio digitale al fine di sviluppare una solida visibilità online. Scopri il nostro report sull’argomento, basato sull’analisi di migliaia di nostri clienti che operano in questo settore (come Pimkie, Kiabi, Etam o Le Halle).

1# Aumento delle azioni sulle schede Google My Business dei brand di prêt-à-porter

Internet è sempre più diffuso. Per questo le aziende locali devono adattarsi alle nuove tendenze e alle abitudini d’acquisto dei clienti. In particolare nell’industria tessile, la comunicazione con i clienti e fornitori è essenziale per garantire il successo del brand. È fondamentale rimanere fedele al tuo DNA non solo in tutti i tuoi punti vendita, ma anche online, perché i clienti utilizzano sempre di più le piattaforme di e-commerce.

Per aiutarti a comprendere l’evoluzione di queste tendenze, abbiamo confrontato i dati raccolti da Google My Business tra il 2018 e il 2019 tra i nostri clienti del settore. Sebbene lo shopping online sia diventato un’abitudine per la maggior parte dei clienti, gli acquisti in negozio reggono. Le cifre seguenti, inoltre, dimostrano che i clienti che si affidano ai negozi controllano online le informazioni che cercano: infatti, le telefonate partite dalle schede di Google My Business sono aumentate del 99% nel periodo analizzato, e le richieste di itinerario hanno registrato una crescita del 56%.

Ecco qualche definizione per comprendere meglio questi dati:

  • Ricerche indirette: ricerche generiche riguardanti un’attività (Es: “Negozi di vestiti Milano”)
  • Ricerche dirette: ricerche che citano chiaramente un negozio specifico (Es: “Pimkie Milano Via Torino”) 
  • Richieste di itinerario: i clic sul pulsante “Itinerario” per ottenere l’itinerario fino al punto di interesse, a partire da Google Maps
  • Telefonate: le chiamate partite dal numero di telefono presente sulla tua scheda Google My Business
  • Clic verso il sito: clic sulla pagina del tuo sito

2# L’importanza delle recensioni online

Inoltre, i clienti fanno sempre più affidamento sulle recensioni online e sulle valutazioni medie degli utenti per decidere in quale negozio andare. Ecco perché gestire correttamente le tue recensioni e rispondere ai feedback può avere un impatto positivo sulle decisioni dei clienti, oltre che sulla reputazione del tuo brand.

Abbiamo notato che anche il numero medio delle recensioni sulle schede Google My Business dei brand di prêt-à-porter è raddoppiato, dimostrando ancora una volta quanto è importante gestire al meglio le recensioni.

3# Come ottenere questi risultati?

Vuoi ottenere gli stessi risultati per la tua attività?

Prima di tutto, assicurati di creare le schede Google My Business per tutte le tue sedi.

Una volta registrata la tua rete di negozi su Google My Business, dovrai ottimizzare la tua scheda. Qui troverai i nostri consigli.

Ora conosci tutti i motivi per cui è importante avere una presenza solida online, ottimizzata a livello locale per il tuo settore di attività.

“Fatti notare… su internet!”

Prossimi articoli