Cos’è un Local Guide di Google My Business? Quali sono i vantaggi e l’impatto sulle schede?

Cos’è un Local Guide di Google My Business?

Nel 2016 si contavano circa 5 milioni di Local Guides su Google My Business, oggi ci sono nel mondo più di 120 milioni di guide Locali.
A partire dal 2015, volendo espandere continuamente il suo servizio, Google ha lanciato il programma di Local Guide. L’idea è di attribuire uno status ad ogni utente che abbia rilasciato almeno una recensione, una valutazione, una foto oppure che ha suggerito una modifica su una pagina Google My Business. Lo scopo per Google è doppio. Il primo è risaltare le schede Google My Business con contenuti di qualità, relativamente recenti e che rappresentino la realtà siccome queste informazioni sono inserite dai consumatori e non dalle imprese stesse. Il secondo è creare una comunità come Facebook o Instagram.

La gamification di Google

Per incitare gli utenti a lasciare maggiori contenuti, Google ha voluto gamificare (ossia rendere ludica) questa nuova funzione. Infatti, ci sono 10 livelli di Local Guide. Per poter salire di livello in livello bisogna guadagnare punti, e per guadagnare punti, bisogna semplicemente rilasciare recensioni, aggiungere foto e video, aggiungere nuovi luoghi, ecc. Nel complesso, potete guadagnare punti in 9 modi differenti, che trovate sullo screenshot qui sotto.

Ad esempio, se aggiungete un luogo guadagnate 15 punti, se rilasciate una recensione ne guadagnate 10, se lasciate un voto ne guadagnate solamente 1. Il livello 1 si raggiunge con una sola azione. Per il livello 2 bisogna ottenere 15 punti. Per il livello 10, bisogna ottenerne 100.000…

Tabella punti Local Guide

Quali sono i benefici per ogni livello?

Livelli Local Guide

Dal livello 4, gli utenti ottengono il primo badge. I badge permettono di dare maggiore visibilità alle nostre pubblicazioni.
Inoltre, gli utenti godono di privilegi come l’accesso anticipato alle nuove funzioni Google e a favori esclusivi concessi dai loro collaboratori.

A partire dal 2016, Google organizza anche il Local Guides Summit dove il gigante americano invita i migliori contributori in tutto il mondo. Nel 2017, l’evento ha raggruppato le 150 Local Guides principali di 62 paesi, contro i 75 partecipanti di 37 paesi dell’anno precedente.

Local Summit 17

Che problemi comporta per le aziende ?

Come espresso in precedenza, per le Local Guides con un badge (livello 4 o più), quando rilasciano delle recensioni, esse sono più visibili. Per le imprese è dunque importante rispondere alle recensioni rilasciate da questi utenti, in quanto rischiano di lasciare una recensione negativa senza risposta in alto della vostra scheda Google My Business.

Commento Local Guide

Nell’immagine precedente possiamo vedere il badge di un Local Guide livello 5 nel primo commento, e uno di livello 7 nel secondo. Essi appaiono direttamente su una scheda che conta 417 recensioni.

Infine, essere Local Guide dà l’esclusività di poter rispondere alle domande poste dagli utenti sulle schede Google My Business, la nuova funzione Q&A di Google.

Come potete vedere qui sopra, i vostri clienti vi aiutano a rispondere alle domande di altri potenziali clienti. Con lo scopo di curare la vostra e-reputation, può risultare interessante avere un Local Guide all’interno della propria impresa per poter rispondere a tutte le domande dei vostri consumatori.

Lo strumento di Review Management di Partoo vi permette di rispondere ai commenti delle vostre schede Google My Business direttamente dall’interfaccia di Partoo e cominciare bene la vostra strategia di eReputation.

Non esitate a contattarci per più informazioni a riguardo!

Prossimi articoli