Ora è possibile creare Google Posts "Covid-19 Update" - Partoo

Come già menzionato nei nostri articoli precedenti, è essenziale comunicare chiaramente agli utenti l’impatto del coronavirus sull’attività dei vostri punti vendita, I Google Posts sono la soluzione. A partire dal 25 marzo, Google My Business mette a disposizione dei commercianti e delle reti di vendita un nuovo tipo di Google Post chiamato “Covid-19 Update”, che si aggiunge alle altre tipologie già disponibili (offerte, prodotti, novità, eventi).

Visualizzazione di un Google Post Covid Update

È necessario utilizzare i Google Posts di tipo “Covid-19 Update”?

In un articolo precedente abbiamo consigliato di utilizzare i Google Posts di tipo “evento” perché sono degli unici Posts a rimanere visibili per più di 7 giorni su Google My Business.

Rimaniamo dello stesso parere e raccomandiamo di continuare a utilizzare i Posts di tipo “evento” perché permettono la visualizzazione e pubblicazione di immagini, cosa che non avviene con i post di tipo “Covid-19”, che sono quindi meno visibili sulle schede GMB dei Punti Vendita.

vista di Google Posts tipo Covid e tipo Event

I Google Posts: Che qualità ?

I Google Posts consentono di comunicare agli internauti informazioni dettagliate relative alle vostre insegne. Sono particolarmente utili nel contesto di pandemia che ci colpisce oggi, poiché possono per esempio comunicare su un cambiamento di attività, una chiusura o per indicare servizi specifici.

Non è attualmente possibile la pubblicazione in massa di Google Posts su più punti vendita. Di conseguenza, se si gestisce una rete numerosa questo processo può richiedere molto tempo. Se avete bisogno di una consulenza o assistenza per questo tipo di problematiche, non esitate a contattarci all’indirizzo contact@partoo.it.

Prossimi articoli