Guida pratica a Google My Business - Come creare e verificare le vostre schede GMB - Partoo

Perché referenziare correttamente i vostri punti vendita online può aiutarvi ad aumentare il vostro traffico web-to-store?

Semplicemente perché la reputazione online delle insegne è diventata essenziale negli ultimi anni. Gli utenti si affidano sempre più alle informazioni che trovano online per prendere una decisione prima di effettuare un potenziale acquisto, ed il percorso del consumatore include ormai quasi sistematicamente una visita online.

Lanciato nel 2014, Google My Business è uno strumento gratuito e facile da utilizzare che contribuisce al miglioramento della vostra e-reputation fornendo agli utenti le informazioni di cui hanno bisogno sul vostro punto vendita. Per ogni insegna, avete la possibilità di creare delle schede che raggruppano le loro informazioni principali: indirizzo, numero di telefono, itinerario, ecc.

Queste schede sono diventate delle vere e proprie vetrine online per i punti vendita. Ma per essere efficaci, devono essere gestite e controllate in maniera ottimale. Dalle foto ai Google Posts, e attributi, molti parametri specifici devono essere presi in considerazione per sfruttare al massimo Google My Business.

Se volete scoprire come creare e verificare le vostre schede su Google My Business, a questo link potrete accedere alla Guida Pratica.

Prossimi articoli