Store Locator: svilupparlo in interno o affidarsi ad un fornitore?

Illustration Store Locator

Hai deciso di realizzare il tuo progetto di Store Locator? Congratulazioni, uno Store Locator ottimizzato migliorerà la SEO dei tuoi punti vendita e il tuo tasso di conversione. È anche un’importante fonte di traffico per il tuo sito web: in media, il 20% delle visite su un sito web proviene dal suo Store Locator.

Ora si pone il problema di come lanciare il progetto. Cosa fare? Organizzare lo sviluppo internamente o ricorrere a un fornitore di servizi specializzato? Per aiutarti a prendere la decisione migliore, ecco i nostri consigli per valutare i pro e i contro di queste due alternative.

Sviluppare lo Store Locator in interno

Come realizzare questo progetto in interno e cosa ci si deve aspettare? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’insourcing?

I vantaggi

  • Non sono previsti costi esterni. I tuoi sviluppatori gestiscono il progetto dalla A alla Z
  • Sei libero/a di personalizzare il tuo Store Locator come preferisci
  • Avrai rapidamente uno Store Locator che rispecchia il tuo brand, senza costi aggiuntivi

Gli svantaggi

  • Si tratta di un progetto importante in una roadmap tecnica o di sviluppo del prodotto che spesso è già impegnativa
  • Lo sviluppo interno è spesso più dispendioso in termini di tempo rispetto alla collaborazione con un fornitore specializzato più esperto. Un esempio: vuoi aggiungere una barra di ricerca alla tua mappa? Dovrai progettarla tramite l’API di Google Maps, il che non è facile
  • Design: è necessario utilizzare team di design interni per creare i layout o assumere un’agenzia esterna
  • La gestione del progetto e il coordinamento tra i diversi team coinvolti richiedono molto tempo
  • È più difficile stare al passo con i tempi e fare evolvere lo Store Locator nella giusta direzione: aggiungere nuove funzionalità, implementare le ultime ottimizzazioni SEO… Ciò richiede tempo per lo sviluppo, che raramente viene considerato prioritario dai team tecnici
  • L’inserimento manuale dei dati dei punti vendita richiede tempo, mentre un sistema centralizzato consente di effettuare aggiornamenti raggruppati
  • I tuoi server sono sufficientemente robusti? Il tuo team tecnico sarà disponibile a risolvere rapidamente i bug in caso di problemi? Se non ne sei sicuro/a, è meglio verificare prima di lanciare il progetto internamente. In questo modo si eviterà, ad esempio, di avere uno Store Locator fuori servizio!

Sviluppare lo Store Locator con un fornitore esterno

Analizziamo ora i pro e i contro dell’utilizzo di un fornitore esterno per la gestione del tuo progetto Store Locator.

I vantaggi

  • Approfittare di una vera e propria competenza in materia di SEO e SEO locale. Un fornitore specializzato conosce tutte le buone pratiche e le ottimizzazioni da effettuare per uno Store Locator di successo (struttura, meta e microdati, URL dinamici, ecc.)
  • Tempi di sviluppo più rapidi rispetto a quelli interni, perché i fornitori sono esperti e specializzati.
  • UX: poter contare su un team di esperti per semplificare al massimo l’esperienza dell’utente. L’obiettivo è che gli utenti ottengano le informazioni che cercano in pochi clic, senza attriti. Alcuni esempi di ottimizzazione: aggiunta dell’autocompletamento nella barra di ricerca, integrazione dei “pin” sulla mappa, aggiunta di filtri…
  • Supporto: un referente dedicato per coordinare tutta la gestione del progetto e aiutare i tuoi team interni
  • La garanzia di un server e di un supporto di qualità: aggiornamenti e ottimizzazioni del tuo Store Locator quando necessario. Con Partoo è gratis. Non facciamo pagare gli aggiornamenti

Gli svantaggi

  • Prevedere costi esterni
  • Necessità di costruire un rapporto di fiducia con il fornitore per avviare questo progetto su larga scala

Sviluppare lo Store Locator con Partoo

Officina Profumo, Gruppo Teddy, BNP Paribas, Club Med… Molte aziende ci hanno già affidato il loro progetto di Store Locator.

Il nostro team di specialisti ha realizzato uno Store Locator che soddisfa gli standard di mercato sotto ogni aspetto:

  • Ottimizzazione SEO e UX
  • Aggiornamento tecnico
  • Centralizzazione e armonizzazione dei dati
  • Sviluppo di una versione mobile o di uno Store Locator per ogni paese
  • Aggiornamento con le ultime novità in materia

Risultati:

  • + 28% di traffico sullo Store Locator in 5 mesi e 41% dopo 1 anno
  • 25% delle sessioni sfociano in una richiesta di contatto
  • 12 Store Locator configurati in 3 mesi per Unilabs, più di 13.000 sessioni il primo mese
  • 10.000 sessioni in media al giorno sullo Store Locator di Foir’Fouille con più di 235 pagine dei negozi ricche di contenuti dedicati

Se anche tu hai bisogno di un fornitore per realizzare o aggiornare il tuo Store Locator, non esitare a contattarci!

Questo articolo ti è stato utile?
Si, grazie!No, non molto...

Continua a leggere ...

DMA Digital Markets Acts
7 Febbraio 2024

DMA e Google: quali conseguenze sui risultati delle ricerche locali?

Il 17 gennaio 2024, Google ha annunciato diversi cambiamenti in arrivo sul suo motore di…

barometro 2024 presenza e reputazione online
1 Febbraio 2024

Il barometro 2024 delle recensioni Google Business Profile

È ormai una tradizione annuale! Siamo lieti di presentarti il Barometro 2024, una ricerca accurata…

circle to search
31 Gennaio 2024

Cerchia e Cerca: la nuova modalità di ricerca Google basata sull’AI

Cercare qualsiasi cosa sul telefono senza dover cambiare app? Ora è possibile grazie a Cerchia…

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri articoli e guide pratiche direttamente nella tua casella di posta elettronica una volta al mese