Google ha grandi ambizioni nel campo della salute, e questo giovedì ha svelato alcuni progressi raggiunti in questo ambito all’evento annuale di Google Health.

Quando le persone hanno domande sulla loro salute, spesso si rivolgono ad Internet per avere delle risposte. La missione di Google è di fornire sempre informazioni di alta qualità.

Google, soprattutto con l’arrivo della pandemia, ha accelerato lo sviluppo di progetti nel campo della sanità e ha rilasciato degli attributi per indicare le misure di prevenzione Covid implementate dalle istituzioni.

Giovedì 24 marzo, Google ha ospitato il suo secondo evento annuale di Google Health – The Check Up, per mostrare come si sta muovendo l’azienda in campo sanitario. I team di tutta l’azienda – tra cui Search, YouTube, Fitbit, Care Studio, Health AI, Cloud e Advanced Technologies and Projects – hanno condiviso aggiornamenti sul lavoro svolto in questi ultimi mesi.

Google: un potenziale concorrente per le altre piattaforme online in ambito sanitario?

Durante questo evento è stata presentata una nuova funzionalità di Google, che permette di mostrare la disponibilità dei professionisti della salute nella propria zona e di prendere appuntamenti in modo molto semplice. Un pulsante integrato nei risultati di ricerca permetterà di prendere un appuntamento, passando dal sito web dell’ospedale o del centro sanitario.

“Questo si applica ai risultati di ricerca organici, che non saranno pubblicizzati”, ha dichiarato Jackie De Jesse, il Product Manager di Google.

Per il momento, la funzionalità permette di cercare il nome di un medico specifico, senza proporre una lista di medici disponibili in relazione ad un servizio o una località, come fa oggi MioDottore o Doctolib.

Quest’opzione dovrebbe essere disponibile da quest’anno negli Stati Uniti, e poi gradualmente introdotta in altri Paesi.

Google ha anche istituito una partnership con MinuteClinic di CVS, per estendere le sue capacità e funzionalità e sta continuando ad investire nell’intelligenza artificiale per la salute.

Questi aggiornamenti sono solo una parte rispetto a quelli presentati all’evento: qui potete trovare tutti i progetti.

Ultime News sul Local Marketing ➔

Prossimi articoli