Review Gating: cos’è e perché va evitato

Une de l'article sur le review gating et pourquoi il ne faut pas en faire

L’autenticità delle recensioni dei clienti è fondamentale. Senza di essa, le recensioni lasciate dagli utenti su Google perdono tutto il loro valore.

Il sistema si basa sulla fiducia. In primo luogo verso Google, perché il motore di ricerca dovrebbe moderare i commenti fuorvianti e abusivi. Ma anche nei confronti degli altri utenti.

Leggere una recensione significa presumere che l’utente sia stato davvero lì. E che si tratti di un resoconto onesto dell’esperienza.

Tuttavia, questo non ha impedito ad alcuni di praticare il “Review Gating”, ovvero l’arte di scoraggiare o filtrare le recensioni negative.

Come funziona il Review Gating?

È molto semplice. Ecco le principali manifestazioni del Review Gating:

  • Inviare un messaggio ai clienti chiedendo loro se la loro esperienza è piaciuta o meno, prima di chiedere una recensione.
  • Inviare un messaggio ai clienti chiedendo loro di valutare la loro esperienza, e poi chiedere solo a chi l’ha apprezzata di lasciare una recensione.
  • Promettere una ricompensa per i clienti che lasciano una recensione positiva.

Naturalmente, queste pratiche non sono la norma. Ma alcuni non esitano a metterli in pratica.

Google vs. “Review Gating”

Già nel 2018, Google ha chiesto ufficialmente alle aziende di non “scoraggiare o vietare le recensioni negative, o addirittura chiedere solo feedback positivi ai propri clienti”.

Nel 2022, questa istruzione è stata addirittura inserita nella sezione dedicata ai contenuti da vietare su Google e Maps (“fake engagement”).

Il motore di ricerca è quindi ufficialmente contrario al Review Gating.

Perché Google sta agendo contro il Review Gating?

Perché è nell’interesse dell’azienda farlo: l’autenticità delle recensioni dei clienti è la spina dorsale del sistema di Reputazione online di Google. Senza questa fiducia, crolla. E nessuno ne raccoglie i frutti: né le aziende, né i potenziali clienti, né tanto meno il gigante del web.

Immaginiamo un mondo in cui non ci si può più fidare delle recensioni di Google. I consumatori sarebbero privati di un potente strumento: non potrebbero più affidarsi alle opinioni dei loro coetanei per prendere decisioni d’acquisto.

In breve, la fiducia è al centro della visione di Google. Lo stesso vale per Partoo, e siamo felici di lavorare con aziende che condividono questo valore.

I rischi del Review Gating

Il Review Gating non è di per sé illegale, ma è altamente immorale. Questo non significa che la pratica sia priva di rischi, anzi.

Il principale rischio è la sospensione temporanea o definitiva delle vostre schede aziendali. Ciò ha gravi conseguenze: la scomparsa dai risultati di ricerca rappresenta un’enorme perdita di guadagno per la maggior parte dei punti vendita.

Il Review Gating può quindi essere catastrofico per la vostra presenza online. È meglio non rischiare.

Come si sollecitano le recensioni dei clienti?

La prima cosa da fare è essere trasparenti. Per evitare il “Review Gating”, ecco alcune buone pratiche:

  • Siate onesti su come raccogliete le recensioni dei clienti.
  • Non cercate di nascondere o cancellare le recensioni negative giustificate.
  • Incoraggiate tutte le recensioni dei clienti, anche quelle negative.
  • Segnalate le recensioni false dei clienti

Qual è il modo giusto per richiedere le recensioni dei clienti?

  • Non forzare le cose. Chiedete ai vostri clienti di lasciare una recensione, non pretendetela.
  • Inviate SMS, messaggi di testo. Questo è un ottimo modo per chiedere ai visitatori di lasciare una recensione sulla vostra scheda Google.
  • Fornite un contesto: si tratta di spiegare ai vostri clienti perché le recensioni sono così importanti per voi. Se hanno in mente i motivi, probabilmente si lasceranno convincere più facilmente.

Partoo è ovviamente contrario al Review Gating. I rivenditori che utilizzano il nostro Review Booster per raccogliere più recensioni online hanno la certezza dell’autenticità delle recensioni. Sono una rappresentazione fedele dell’esperienza del cliente e non sono filtrate in alcun modo.

Questa autenticità è una garanzia di fiducia e qualità per le aziende e i loro clienti. La conservazione di questo ecosistema è essenziale. Dando ai visitatori l’opportunità di condividere onestamente i loro sentimenti, è possibile migliorare l’esperienza del cliente.

Questo articolo ti è stato utile?
Si, grazie!No, non molto...

Continua a leggere ...

DMA Digital Markets Acts
7 Febbraio 2024

DMA e Google: quali conseguenze sui risultati delle ricerche locali?

Il 17 gennaio 2024, Google ha annunciato diversi cambiamenti in arrivo sul suo motore di…

barometro 2024 presenza e reputazione online
1 Febbraio 2024

Il barometro 2024 delle recensioni Google Business Profile

È ormai una tradizione annuale! Siamo lieti di presentarti il Barometro 2024, una ricerca accurata…

circle to search
31 Gennaio 2024

Cerchia e Cerca: la nuova modalità di ricerca Google basata sull’AI

Cercare qualsiasi cosa sul telefono senza dover cambiare app? Ora è possibile grazie a Cerchia…

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi i nostri articoli e guide pratiche direttamente nella tua casella di posta elettronica una volta al mese