Se siete proprietari di un negozio o rivenditori, garantire informazioni coerenti sul web è diventato un passo indispensabile per attirare i visitatori.

Il primo passo per raggiungere questo obiettivo è impostare i vostri annunci su Google My Business (GMB). La piattaforma GMB è uno strumento essenziale per la SEO locale ed è indispensabile che i vostri elenchi siano ottimizzati correttamente.

Ma prima dell’ottimizzazione, è necessario essere consapevoli della NAP-Consistency del proprio marchio.

Che cos’è la NAP Consistency?

Assicurarsi che i principali dati di contatto del negozio (nome, indirizzo e numero di telefono) siano coerenti nel sito web e negli altri elenchi online.

Perché è importante?

Google analizza e confronta le informazioni provenienti da varie fonti per fornire agli utenti le informazioni più pertinenti nei risultati di ricerca e nel local pack. Pertanto, se le informazioni fornite sul vostro sito web non sono coerenti con le informazioni NAP presenti nelle directory locali, in particolare nel Profilo Business di Google, ciò influirà negativamente sulla vostra SEO locale.

La coerenza del NAP è uno dei principali fattori di ranking nella ricerca locale. I problemi di coerenza NAP sono un grosso problema per molti proprietari di negozi. Tuttavia, una volta acquisita la proprietà dei vostri elenchi GMB, il processo di impostazione delle informazioni corrette in tutti gli elenchi e sul vostro sito web diventa molto più semplice.

Dove impostare la NAP?

Come già detto, le informazioni NAP devono apparire principalmente sul vostro sito web e negli elenchi di Google My Business. Inoltre, anche i vostri profili sui social media dovrebbero contenere le stesse informazioni. È possibile cercare anche in altri elenchi come Waze, Foursquare, Yelp, ecc.. dipende dal tipo di settore e dalla regione in cui ci si trova.

Prendiamo l’esempio del Dubai Mall negli Emirati Arabi Uniti (EAU).

Hanno una coerenza NAP in quanto hanno fatto in modo che i loro dettagli di contatto siano gli stessi sul loro sito web e nelle loro inserzioni del profilo Google Business. Questo è un ottimo indicatore del perché appaiono in cima ai risultati di ricerca dei centri commerciali in Medio Oriente.

Gestione delle informazioni NAP per un’ampia rete di stabilimenti

L’aggiornamento delle informazioni NAP per un singolo punto vendita sul vostro sito web e sulla pagina del profilo Google Business può sembrare abbastanza semplice. Tuttavia, se si tratta di una rete con più negozi e inserzioni, dovrete adattare la vostra strategia.

Vediamo un altro esempio tratto da una catena di supermercati Carrefour a Riyadh, in Arabia Saudita. Le loro informazioni NAP sono state aggiornate per ciascuno degli annunci che appaiono su Google.

Aggiornare manualmente tutti i vostri annunci in diverse directory può sembrare un compito noioso. In questo caso, si consiglia di lasciare che i manager locali si occupino delle rispettive schede, per garantire informazioni accurate e coerenti.

Se anche voi avete una rete con diversi stabilimenti, ecco alcuni consigli da tenere a mente:

  1. Evitate di utilizzare lo stesso numero di telefono per tutti i vostri annunci. Ogni negozio dovrebbe avere un proprio numero di telefono.
  2. Non aggiornate le inserzioni duplicate o chiuse, perché potrebbero confondere i vostri potenziali clienti.
  3. Non utilizzate mai varianti del nome della vostra azienda in elenchi diversi. Ad esempio, non utilizzate forme abbreviate nei vostri annunci se il nome completo compare sul vostro sito web principale.

Ora che conoscete meglio l’importanza del NAP, è il momento di implementare le modifiche e di concentrarsi sul tasso di conversione dal web al negozio.

Scopri come può aiutarti Partoo.


Se avete domande, o se avete bisogno di supporto nella gestione della vostra visibilità online, contattateci via e-mail all’indirizzo contact@partoo.it o attraverso il bottone sottostante.

Prossimi articoli